Trama

Nel 1914, con l’Italia in procinto di entrare nella Prima Guerra Mondiale, una comune di giovani artisti del Nord Europa si stabilisce sull’isola rurale di Capri, un rifugio sicuro per dissidenti e anticonformisti di tutto il mondo, come gli esuli russi guidati da Maxim Gorky, preparandosi ad una prossima rivoluzione. Qui Lucia, una ragazza locale, incontra Seybu, affascinante leader della comune, e Carlo, un giovane medico.