P R O G R A M M A Z I O N E  dal 25 Settembre al 1 Ottobre

LUNEDI  29 CHIUSO  PER  RIPOSO  SETTIMANALE

ContattiAltri FilmIscriviti alla NewsletterTrailerOrbetello
 

da GIOVEDI  25

 

.Armando è un povero diavolo che ha scontato incolpevole una pena lunga trent'anni. Uscito di prigione cerca conforto nella madre, che in seguito a un ictus non lo riconosce più, e nella sorella, che lo considera adesso persona non grata. Sconsolato si accompagna con un cane che diventa causa e (s)ventura di incontro con Oscar, un avvocato misantropo che vede in Armando l'opportunità di arricchirsi. Circuito e poi accolto a casa sua, Oscar lo convince a intentare una causa milionaria contro la Stato per risarcire l'ingiustizia subita. Persuaso a riscattare finalmente gli anni perduti, Armando ricostruisce le dinamiche della rapina a mano armata e una vita con Carmen, la barista gentile della porta accant


orario spettacoli                        

 Ven-Sab-Dom:18,00-20,15-22,30

Giov-Mart-Merc: 18,00-20,00-22,00

                                 

da  GIOVEDI  25

 

Lucy è una studentessa che vive a Taiwan. Si trova costretta a consegnare una valigetta dal contenuto misterioso a un criminale coreano, Mr. Jang. Costui, una volta verificato ciò che gli è stato portato, sequestra la ragazza. Le fa inserire nel corpo uno dei pacchetti ricevuti che contiene una sostanza di cui dovrebbe essere la passiva trasportatrice. Non sarà così perché il pacchetto si rompe e il prodotto chimico viene assorbito dal suo corpo il quale progressivamente sviluppa una capacità di conoscenza e di potere inimmaginabili per chi non sia, come il professor Norman, un neuro ricercatore.

 

orario spettacoli                        

 Ven-Sab-Dom:18,00-20,15-22,30

Giov-Mart-Merc: 18,00-20,00-22,00

 

 


da  GIOVEDI  25

I

Tartarughe Ninja riporta sul grande schermo uno dei franchise più amati in Italia e nel mondo intero. A 30 anni di distanza dalla pubblicazione del primo fumetto, ecco arrivare il kolossal diretto da Jonathan Liebesman (La Furia dei Titani) e prodotto dalla Platinum Dunes di Michael Bay (Transformers), che mescola sapientemente live action e CGI 3D.

Orario spettacoli 

Ven-Sab-Dom: 18,00

altri feriali: 18,00

 

 

 

 

 

da  GIOVEDI  25

Davide Bias è un creativo pubblicitario col sogno di scrivere qualcosa di bello, di vero. Ansia e insoddisfazione lo accompagnano: per tenerle a bada, solo le pillole. Quando suo padre, uno sceneggiatore di film di serie B muore, Davide si trasferisce a Roma dove incontra la bellissima Ludovica, un'editrice interessata a pubblicare un libro autobiografico che il papà di Davide aveva intenzione di scrivere. Il libro lo scriverà lui, come se a farlo fosse suo padre: questo lo aiuterà a riconciliarsi finalmente con la figura paterna, ma non a risolvere le sue inquietudini...

 

orario spettacoli                        

 Ven-Sab-Dom: 20,15-22,30

Giov-Mart-Merc: 20,00-22,00

                                 

 

 
   
da VENERDI  26

Leo, figlio irrequieto di Luciano, una notte spara alcuni colpi di fucile sulla saracinesca di un bar protetto da un clan locale, in quel di Africo nel cuore dell'Aspromonte. Una provocazione come risposta a un'altra provocazione. Un atto intimidatorio, ma anche un gesto oltraggioso che il ragazzo immagina come prova di coraggio e affermazione d'identità nei confronti del clan rivale e nei confronti del padre, maggiore di tre fratelli, dedito alla cura degli animali e dei morti, e lontano dalla cultura delle faide. I fratelli di Luciano hanno preso altre strade lontano da Africo, in una Milano permeata di affari criminali lungo la rotta della droga tra l'Olanda e la Calabria. ........

          

orario spettacoli                        

 Ven-Sab-Dom: 18,00-20,15-22,30

Giov-Mart-Merc: 18,00-20,00-22,00

                                

 
 GIOVEDI  2 Ottobre
film d'essai

Aveva ragione Pirandello, "la parola del dialetto è la cosa stessa", perché il dialetto esprime il sentimento mentre la lingua di quella stessa cosa esprime il concetto. E il napoletano è il dialetto che parla il documentario di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno, confitto nella realtà come le sue parole, compiute e rotonde che non trovano l'equivalente nella lingua italiana. Girato ad altezza (e a livello) della strada, su cui apre e chiude, Le cose belle naviga in un mare di bellezza e di risorse (umane) sprecate, ritrovando tredici anni dopo Silvana, Adele, Enzo e Fabio.
.

  orario spettacoli:  18,00-20,00-22,00